Il favoloso SOLOPACA nella leggenda e nella storia.

Da uno scritto di TULLIO IANNOTTI

Il favoloso SOLOPACA nella leggenda e nella storia.

Le stupende colline solopachesi, che da nord a sud fanno corona alla meravigliosa circostante vallata, si tingono d’oro negli assonnati meriggi del primo autunno. Nasce qui il favoloso “SOLOPACA D.O.C.”, che allietava le fastose mense delle Corti napoletane fino a quella degli ultimi Borboni.

Racconti e favole legati al suo blasone si intrecciano a cantare i suoi pregi, che il degradare dolce dei colli, in armonia col tepore di un sole amico, rende più preziosi e immutabili. Eccolo, allora, di volta in volta, diventare medicina miracolosa nella ingenua immaginazione popolare, come cantano versi rusticani e schietti, oppure simbolo di gaiezza e letizia, o nettare divino per riti sacri ed osanne di vittorie.

Leggi tutto

Stampa Email

Un nettare chiamato VINO

Dal volume “ …Sté parole é porta o’ viento. ”

di TULLIO IANNOTTI

Un nettare chiamato VINO

Guarda il calor del sol che si fa vino giunto all’umor che dalla vite sale.

Dante

Ma a proposito di vino il pensiero non può non correre subito a NOE’, l’ultimo dei grandi patriarchi antidiluviani, e primo dei grandi agricoltori della favola umana. La sua vita, infatti, fu interamente dedicata alla terra e, come narra la Bibbia, forse fu il primo a coltivare la vite e a trarre dal succo fermentato del suo frutto, un liquido portentoso, probabilmente non estraneo ai suoi… 950 anni di vita.

Purtroppo, ignorandone gli effetti, cadde ubriaco e da qui il triste contrasto col figlio CAM che, per questo, gli aveva mancato di rispetto.

Noè ubriaco. Certamente ne aveva bevuto molto, ma ancor più certamente non si era reso conto del significato emblematico dell’origine di quella strana pianta, che egli stesso aveva miracolosamente creato.

Leggi tutto

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy